fbpx Conguaglio Scambio sul Posto 2020, cosa aspettarsi quest’anno? | My Solar Family
SOLAR FAMILY

Conguaglio Scambio sul Posto 2020, cosa aspettarsi quest’anno?

26 Maggio 2020
Blog > SOLAR FAMILY > Conguaglio Scambio sul Posto 2020, cosa aspettarsi quest’anno?

Ogni anno entro il 30 Giugno il GSE liquida il conguaglio dello Scambio sul Posto per l’energia prodotta dal fotovoltaico e scambiata con la rete nell’anno solare precedente.

Entro il 30 giugno 2020 sarà quindi liquidato a tutti i Prosumer che hanno sottoscritto una convenzione di Scambio sul Posto con il GSE il conguaglio per lo scambio avvenuto nel 2019.
Il valore dello Scambio sul Posto cambia di anno in anno perché dipende da alcune variabili di mercato. 

Ma quando verrà pagato lo Scambio sul Posto nel 2020? E che importo aspettarsi?

Rispondiamo subito alla prima domanda informando tutti gli iscritti che beneficiano di una convenzione di Scambio sul Posto che quest’anno il pagamento del conguaglio nella maggior parte dei casi avverrà il 22 Giugno 2020.

Che importo aspettarsi dallo Scambio sul Posto del 2020? Sarà inferiore o superiore a quello dell’anno scorso?
Prima di tutto diciamo che il valore dello Scambio sul Posto dipende da quanta energia si scambia con la rete nell’anno in esame, quindi può cambiare di anno in anno semplicemente perché cambia il proprio profilo di prelievo e immissione.
Nel caso in cui il profilo di prelievo e immissione di energia sia rimasto pressoché lo stesso siamo in grado di dare, semplificando, alcune indicazioni.

Il contributo di scambio in pagamento nel 2020 sull’energia scambiata nel 2019 sarà leggermente maggiore rispetto all’anno passato. Perchè?

Come scritto in quest’articolo che spiega come si calcola lo scambio sul posto e semplificando, il contributo di scambio è un rimborso proporzionale al costo dell’energia e al costo del sistema elettrico che paghiamo in bolletta.

Maggiore è il costo dell’energia e il costo del sistema elettrico addebitato e maggiore sarà il rimborso ricevuto dal GSE (contributo di scambio) per l’energia che scambiamo con la rete.

Nell’anno 2019 rispetto al 2018, il costo dell’energia è diminuito*, ma il costo del sistema elettrico è aumentato (da circa 1 a 1,5 centesimi di euro per kWh).

L’indicatore del costo del sistema elettrico addebitato in bolletta proporzionalmente all’energia prelevata si chiama Cusf ed è pubblicato ogni anno dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Fonte ARERA

Approssimiamo dicendo che, poiché l’aumento del costo del sistema elettrico nel 2019 rispetto al 2018 è stato leggermente superiore alla diminuzione del prezzo dell’energia nello stesso periodo allora il contributo di scambio (Cs) del 2019 sarà leggermente superiore al 2018.

E per le eccedenze del fotovoltaico cosa accade?

Il valore corrisposto dal GSE sulle eccedenze di produzione dipende dal prezzo zonale dell’energia.
Poiché nel 2019 i prezzi zonali sono stati mediamente inferiori rispetto al 2018 il valore corrisposto quest’anno dal GSE per le eccedenze di produzione del 2019 sarà leggermente inferiore rispetto a quello percepito l’anno scorso (naturalmente a parità di eccedenza prodotta).

 

Chi ha prodotto eccedenze in passato e ha scelto quest’anno per la prima volta di farsele liquidare, riceverà comunque una bella sorpresa!

Informiamo tutti gli iscritti di My Solar Family che nella sezione del sito web “dettaglio” o nell’App (download QUI) è già possibile vedere o scaricare i dati sul Conguaglio di Scambio sul Posto del 2020!

* il calcolo dello scambio sul posto è più complesso perché basato sui prezzi zonali e sul prezzo unico nazionale e risente quindi di regionalismi. In quest’articolo si semplifica per esigenze di divulgazione.

Chiamaci al numero 070 3321792 oppure scrivici

Oggetto:

Messaggio: