fbpx Biden, giorno 1: gli Usa ritornano nell'Accordo di Parigi sul clima | My Solar Family
ENERGIE POSITIVE

Biden, giorno 1: gli Usa ritornano nell'Accordo di Parigi sul clima

22 Gennaio 2021
Magazine > ENERGIE POSITIVE > Biden, giorno 1: gli Usa ritornano nell'Accordo di Parigi sul clima

Abbiamo visto tutti in questi giorni i momenti più importanti dell'insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca e c'è una notizia in particolare che abbiamo pensato di inserire nella rubrica "Energie Positive".  

Nel suo primo giorno da Presidente degli Stati Uniti d'America Joe Biden ha firmato 17 documenti: uno di questi avvia la procedura che nel giro di alcune settimane riporterà gli USA nell'Accordo di Parigi sul clima. In questo modo, le delegazioni statunitensi potranno di nuovo partecipare ai negoziati per l'applicazione concreta dell'Accordo.

Cos'è l'Accordo di Parigi

L’Accordo di Parigi è un documento che è stato sottoscritto dai 195 paesi che hanno partecipato alla Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite (Cop 21), nel mese 2015 e prevede l'obiettivo di limitare la crescita della temperatura media globale sulla superficie delle terre emerse e degli oceani “ben al di sotto dei 2 gradi centigradi”, entro la fine del secolo, rispetto ai livelli pre-industriali. Si tratta di un obiettivo “minimo”, dal momento che l’Accordo chiede alle parti fare tutto ciò che è possibile “per tentare di non superare gli 1,5 gradi”.

Dopo 5 anni dall'esistenza dell'Accordo, i Paesi che ne fanno parte si sono posti l'obiettivo di fare un bilancio sull'azione contro il climate change e fissare nuovi obiettivi in vista della Cop26 di Glasgow, rimandata a causa della Pandemia di Coronavirus al 12 novembre del 2021.

Perchè gli Stati Uniti non erano più nell'Accordo di Parigi

Nel 2017 l'ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva annunciato la volontà di abbandonare l'Accordo, confermando le proprie posizioni politiche climatoscettiche. La fuoriuscita, a causa della lunghezza delle procedure, è però avvenuta solo nel 2020.

Fortunatamente, le elezioni che hanno visto il democratico Biden diventare Presidente e la sua scelta di firmare subito il decreto che sancisce l'avvio della procedura di ritorno, riporteranno la situazione allo stato precedente, inaugurando questo 2021 con una buona notizia.

Cosa aspettarsi per il futuro

In seguito a questa notizia, possiamo solo augurarci che queste energie positive crescano al punto da dare una scossa a tutto il sistema, in modo da arrivare alla Cop26 di Glasgow con le idee chiare per mettersi a lavoro con sempre maggiore efficacia verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Chiamaci al numero 070 3321792 oppure scrivici

Oggetto:

Messaggio: