fbpx Amazon: i progetti rinnovabili del colosso al servizio del clima | My Solar Family
ENERGIE POSITIVE

Amazon: i progetti rinnovabili del colosso al servizio del clima

03 Aprile 2020
Blog > ENERGIE POSITIVE > Amazon: i progetti rinnovabili del colosso al servizio del clima

Amazon continua la sua corsa per consolidare uno sviluppo sostenibile e lancia i suoi ultimi progetti, totalmente rinnovabili, nel mondo.

In linea con l'accordo di Parigi (2015), il cui obiettivo è di mantenere al di sotto dei 2° l’innalzamento della temperatura rispetto i livelli preindustriali, Amazon dimostra la sua determinazione nel perseguire la totale sostenibilità.
Si sà, intraprendere un percorso verso un’economia stabile, competitiva e non inquinante è un impegno importante, specie per un colosso del commercio da 232 miliardi di dollari (2018).

Vediamo di seguito i progetti di sviluppo e impiego di energie rinnovabili che Amazon intende portare avanti a livello globale.

Energia rinnovabile in tutto il mondo.

Uno dei piani di Amazon per la produzione di energia rinnovabile nei prossimi anni è quello che coinvolge l’Australia.
La multinazionale infatti ha previsto la realizzazione di impianti ad energia solare nel Nuovo Galles del Sud, che saranno operativi già dal 2021.
Gli impianti, con una potenza complessiva di 60 MW, produrranno energia elettrica pulita per soddisfare il fabbisogno di più di 23.000 famiglie.

Il colosso del commercio elettronico però non si ferma a questo: tra i progetti sostenibili, molti dei quali rintracciabili anche sul sito web, c’è quello di avviare la produzione di energia eolica in Svezia.
Si prevede, infatti, la creazione di un parco eolico onshore a Bäckhammar che servirà a produrre energia non inquinante per 122 MW.

La missione di Amazon sulla strada per la completa sostenibilità vede altri progetti in Europa, come il lancio di un parco solare in Spagna e uno eolico in Scozia.

Anche negli Stati Uniti, dove già Amazon è rinomata come leader per l’avvio di progetti di energia pulita, sono in fase di realizzazione una serie di parchi eolici e solari.

“Questi parchi eolici contribuiranno a riaffermare il ruolo del Commonwealth quale importante produttore di energia pulita negli Stati Uniti, contribuendo agli sforzi attuati a livello nazionale per combattere il cambiamento climatico”

ha dichiarato il Governatore della Virginia Ralph Northam riguardo il programma di Amazon.

Fonte: Amazon

Un esempio per gli altri BIG

Le piccole iniziative Green delle multinazionali, da sempre votate al fossile, oggi non sono una novità, ma il famosissimo e-commerce pare voglia fare di più.
Amazon era un colosso del commercio elettronico ben poco sostenibile fino a qualche anno fa,  ma oggi ha intrapreso il suo percorso di transizione, e lo sta facendo con piena consapevolezza e con molta praticità.
Questo è un messaggio importante.

Se un colosso del commercio come Amazon, è riuscito ad adattare il suo modello di business alla transizione, arrivando ad adottare misure concrete per il contenimento dell'inquinamento, allora ci sono molte probabilità che anche altre grandi industrie prendano coscienza e parte al cambiamento.

Chiamaci al numero 070 3321792 oppure scrivici

Oggetto:

Messaggio: